IL "COMUNICATORE" D'INGIUSTIZIA
  La "rossa" che invoglia
 



                              MARIA VITTORIA BRAMBILLA
 
         COME ERA                                           COME E'


Ha sgomitato a destra e a manca per entrare anche nel «cast» del governo Berlusconi, in un spalla a spalla fino all'ultimo con Mara Carfagna, eterna rivale nella corsa a entrare nelle grazie di Berlusconi, ma alla fine Michela Vittoria Brambilla s'è dovuta accontentare di un sottosegretariato al Turismo. Voleva di più. Ma i posti "rosa" nel nuovo esecutivo erano contati, così MVB non può figurare nella parata delle ministre più belle di tutti i governi a memoria d'uomo celebrate (e messe alla berlina) dalla stampa estera. Peccato. E dire che se lo meritava, la Brambilla. Anche se non è stata, nemmeno nei tempi migliori, una sgallettata altrettanti agile quanto Mara Carfagna, bisogna dire che la rossa pasionaria del centrodestra s'è data da fare come meglio poteva in ancheggiamenti sinuosi, atteggiamenti da vamp nonché in prove tecniche di trasmissione sadomaso.Merito della Gialappa's aver pescato negli archivi un filmato in cui MVB dà prova di essersi meritata sul campo la poltrona strenuamente voluta al Ministero del Turismo. Nel video, si può ammirare la Brambilla ai suoi esordi televisivi, impegnata in "esplorazioni notturne" come "inviata" della trasmissione I misteri della notte. Ed ecco MVB che fa la sciantosa ballando in discoteca, con minigonna inguinale, tacchi altissimi, guanti neri, trucco pesante e - da vera dark lady - occhiali scuri. In piena notte. Tutta da vedere, insomma. PORCELLINA!!!!






Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
La tua Homepage:
Il tuo messaggio:

 
  Oggi ci sono stati già 12 visitatori (38 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=