IL "COMUNICATORE" D'INGIUSTIZIA
  Il Santo
 

    IL SANTO UBIQUO ED...AMBIGUO

                                             

E’ sempre di oggi la notizia che il candidato alla presidenza della Provincia, dott. Pino Federico, rifiuta il confronto tra concorrenti. Il neo deputato regionale, che ha ottenuto uno strepitoso risultato elettorale alle appena trascorse elezioni, ha dei poteri para-normali. E’ stato capace di ottenere circa 400 voti a Mussomeli, senza un solo volantino distribuito, un  solo manifesto appeso e- quel che è più grave -senza un referente “apparente”. Quello che è veramente pietoso è che il dott Federico ha dichiarato che, in caso di vittoria alle provinciali, non si dimetterà dall’incarico regionale. Vien da chiedersi dunque: come farà a conciliare le due cariche?

 Una cosa sola è certa: la provenienza. Gela, sembra un luogo miracoloso che ha dato i natali a “santi” predicatori, ma non certamente navigatori (vedi Collura).

Il dott. Federico ha la soluzione al caso: sarò presente “in ogni luogo” ha dichiarato. Peccato che lui non sia Fernando Martim de Bulhões e Taveira Azevedo, un frate francescano portoghese, canonizzato dalla Chiesa cattolica come Sant’Antonio di Padova. Arrogante






Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
La tua Homepage:
Il tuo messaggio:

 
  Oggi ci sono stati già 12 visitatori (58 hits) qui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=